Terza età

Le politiche promosse dal Distretto in favore della terza età si fondano su una visione positiva dell’anziano, considerato come risorsa e come veicolo di storia, tradizioni e saperi da conservare e da valorizzare.

Tale patrimonio rappresenta una preziosa eredità da trasmettere alle nuove generazioni e costituisce materia di scambio, di conoscenza e di  reciproco arricchimento.

Altro elemento centrale è rappresentato dalla  importanza attribuita all’inclusione sociale mediante la partecipazione attiva dell’anziano alla vita di comunità.

In tale ambito è fondamentale  il coinvolgimento degli anziani in progetti socialmente utili, in grado di  stimolare le loro potenzialità, le loro  capacità di auto organizzazione ed il loro concreto apporto in attività di volontariato.

Si mira, inoltre, a creare  occasioni di apprendimento e di informazione su temi di particolare interesse mediante l’organizzazione di conferenze ed incontri allargati a tutti gli anziani del territorio.

Infine un obiettivo  di notevole rilevanza sociale è di consentire, attraverso i servizi a domicilio in integrazione con i servizi sanitari, la permanenza dell’anziano in difficoltà all’ interno del proprio ambiente di vita  evitando ogni forma di emarginazione, di isolamento sociale e di istituzionalizzazione impropria.


manifesto-convegno.jpg
manifesto-convegno