Affido

Cosa?

L’Affidamento Familiare è un intervento di aiuto e sostegno per famiglie con
minori temporaneamente in situazioni di disagio. E’ regolamentato dalla L.149/2001.

Il Servizio si occupa di sensibilizzare il territorio e promuovere il ricorso all’Affidamento Familiare; di reclutare e formare le Famiglie Affidatarie; di gestire la Banca Dati delle Famiglie Affidatarie; di curare gli Abbinamenti Famiglie Affidatarie e Minori, in collaborazione con i Servizi Sociali richiedenti; di consulenza ai Servizi Sociali richiedenti nella predisposizione del Progetto di Affido

Perchè?

Garantire il diritto del minore a crescere nella propria famiglia e, qualora il suo ambiente familiare non sia idoneo, a crescere in un ambiente che gli assicuri in modo adeguato mantenimento, educazione, istruzione e le relazioni affettive di cui ha bisogno il minore

Chi?

I Minori e le loro Famiglie; le Famiglie Affidatarie;
i Servizi Sociali Comunali

Come?

Ci si può rivolgere agli Uffici del Distretto o dei Servizi Sociali del proprio Comune oppure inviare la cartolina pre-affrancata reperibile all’interno delle brochure del servizio di Affidamento Familiare

Dove?

Il servizio è garantito su tutto il territorio del Distretto Socio-Assistenziale A

Quando?

Durante gli orari di apertura del Distretto è possibile reperire un operatore dedicato all’affidamento familiare oppure rivolgersi al proprio comune, durante gli orari di apertura del servizio sociale

Quanto?

Il servizio è gratuito

Punto di forza o specificità

Promuove la solidarietà sociale.

Sostiene il nucleo familiare del minore per favorire il suo rientro. Evita il ricorso al collocamento nelle Case Famiglia dei minori in situazioni di disagio


manifesto-convegno.jpg
manifesto-convegno